Alternanza scuola-lavoro: il vademecum di Confindustria Umbria per le imprese umbre

Con l’attivazione, all’interno del Consiglio di Presidenza di Confindustria Umbria, della delega per l’Education si sono intraprese alcune linee d’azione che abbracciano i temi fondamentali della delega: ScuolaFormazione, e Università.

Nell’ambito dei rapporti con il mondo scolastico, l’argomento principale sul quale si sta lavorando, è quello dell’alternanza scolastica. Questo, in effetti, è il principale strumento di collegamento tra mondo produttivo e sistema scolastico che prevede un periodo di alternanza scuola-lavoro obbligatorio, per gli studenti dell’ultimo triennio, pari ad almeno 400 ore negli istituti tecnici e professionali e di almeno 200 ore nei licei.

Confindustria Umbria si è fatta promotrice a livello regionale di un Accordo quadro per la diffusione e l’implementazione di buone pratiche di alternanza scuola-lavoro, sottoscritto il 27 maggio 2016, allo scopo di dare organicità, sistematicità e soprattutto di individuare prospettive di sostenibilità per l’alternanza scuola-lavoro. Tale Accordo è stato costruito in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale dell’Umbria (che ne cura l’attuazione), la Regione Umbria e l’Università degli Studi di Perugia.

A livello associativo, inoltre, sono stati intrapresi numerosi progetti ed azioni per informare, sensibilizzare e stimolare le imprese Associate sui temi della Scuola e dell’Alternanza. Tra questi la predisposizione di un «Vademecum operativo» per applicare l’alternanza, un «Decalogo» che riassume i desiderata delle imprese per quella che può essere definita la giusta e proficua alternanza scolastica, numerosi progetti di collaborazione nei vari territori ed anche con alcune specificità settoriali (metalmeccanica, chimica, grafica-cartotecnica, tessile/abbigliamento/moda), sia su base volontaristica, sia in risposta agli Avvisi del programma Ministeriale “PON per la Scuola”.

SCARICA IL VADEMECUM PER LE IMPRESE SU ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

SCARICA IL DECALOGO DELL’ALTERNANZA

INTERVISTA MESSAGGERO UMBRIA  A RICCARDO STEFANELLI, CONSIGLIERE DELEGATO DI CONFINDUSTRIA UMBRIA ALL’EDUCATION

“BEATA ALTERNANZA” – VIDEO