Cavalieri del Lavoro: il presidente della Repubblica Mattarella nomina Luca Tomassini di Vetrya

Luca Tomassini - Fondatore, Presidente e Amministratore delegato Vetrya e Katia Sagrafena - Direttore generale, HR Vetrya

Luca Tomassini – Fondatore, Presidente e Amministratore delegato Vetrya e Katia Sagrafena – Direttore generale, HR Vetrya

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha nominato 25 Cavalieri del Lavoro. Tra questi c’è anche Luca Tomassini, presidente e amministratore delegato del gruppo Vetrya di Orvieto.

Luca Tomassini, classe 1965 è presidente e amministratore delegato del Gruppo Vetrya, specializzato nello sviluppo di applicazioni e piattaforme innovative per media digitali, tra cui distribuzione multiscreen, media asset management, mobile entertainment, mobile commerce, internet tv e servizi. Dopo una carriera nel campo delle telecomunicazioni, nel 2010 fonda il Gruppo Vetrya. Dallo scorso anno è attiva, nella Silicon Valley, Vetrya Inc. per la distribuzione di applicazioni e servizi innovativi sviluppati in Italia. Ha inaugurato di recente un corporate campus, interamente finanziato, con la finalità di creare un modello di collaborazione tra impresa e università.

Ecco gli altri Cavalieri del Lavoro: Silvio Albini, Michele Alessi Anghini, Paola Artioli, Sonia Bonfiglioli, Aldo Braca, Enrico Colavita, Stefano Dolcetta Capuzzo, Domenico Favuzzi, Fabrizio Freda, Vito Fusillo, Fabio Gallia, Alessandro Mauro Massimo Goppion, Enrico Loccioni, Claudio Luti. Luigi Luzzati, Vainer Marchesini, Sebastiano Messina, Pier Luigi Moretta, Giuseppe Natale, Lorenzo Pinzauti, Lorenzo Sassoli de’ Bianchi, Inge Schoental Feltrinelli, Pierluigi Zappacosta