Confindustria approva il progetto di riforma del proprio sistema di rappresentanza

ConfindustriaPesenti_primoPianoLa Giunta nazionale ha approvato nei giorni scorsi la Riforma di Confindustria e dell’intero sistema associativo, elaborata dalla Commissione guidata da Carlo Pesenti.

Il Documento è il risultato di un intenso anno di lavoro, durante il quale la Commissione ha ascoltato tutte le componenti del sistema associativo (Associazioni Territoriali e di Categoria, Federazioni Regionali, di Settore e di Scopo, Soci Aggregati, per un totale di circa 180 imprenditori) avvalendosi anche dello studio-indagine condotto dall’Ipsos, tramite oltre 2.000 interviste ad associati e opinion leader.

La Riforma trova quindi fondamenta in principi e obiettivi ampiamente condivisi ed è stata progressivamente affinata grazie a un interscambio continuo con il sistema associativo. “Solo rispondendo con efficacia ed efficienza alle reali esigenze delle proprie imprese e a un contesto socio-economico profondamente mutato – spiega Carlo Pesenti – Confindustria saprà essere ancora una volta l’organismo per il rilancio del sistema imprenditoriale italiano e rappresentare un esempio propositivo per il Paese”.

 

Leggi gli obiettivi cardine della Riforma.