Le proposte di Confindustria per la ripresa del Paese. Priorità e strategie.

Un programma per far crescere il Pil di quasi il 12% in 5 anni e aumentare l’occupazione di 1,7 milioni di posti. È la proposta di Confindustria alle forze politiche che si candidano a governare il del Paese.
Tra i punti chiave: meno tasse e oneri sul lavoro, tagli alla spesa corrente,  lotta al lavoro sommerso e all’evasione fiscale,  rilancio degli investimenti pubblici,  liquidazione dei debiti dello Stato verso le imprese.

Confindustria per l’Italia – programma