Dalle telecomunicazioni all’ottica il Gruppo Barton diversifica e inaugura a Perugia tre negozi del franchising italiano Claro

Il Gruppo Barton di Perugia – che da 25 anni opera nel settore delle telecomunicazioni con la rete di negozi Barton Tim – diversifica la sua attività imprenditoriale e inaugura a Perugia tre negozi di ottica con il brand italiano del franchising Claro. Ottica Claro è un progetto partito da un team di ottici italiani protagonisti della recente evoluzione di questa professione che hanno dato vita a una realtà che è già diventata leader in diverse aree geografiche del Paese.

“Durante questi 25 anni – raccontano gli imprenditori Mauro e Silvano Bartolini (nella foto a fianco) a capo di un Gruppo che ha un fatturato di 15 milioni, sedi in diverse regioni italiane e 260 collaboratori abbiamo diversificato e ampliato la nostra attività, mantenendo però sempre i nostri investimenti in settori vicini a quello delle telecomunicazioni. Entrando nella compagine societaria di Claro Italia, invece, abbiamo deciso di percorrere una strada, per certi versi, nuova. Vogliamo, infatti, mettere a disposizione di questa attività tutta la nostra esperienza e la professionalità maturata nel mondo del retail”.

I tre punti vendita Claro saranno inaugurati contemporaneamente sabato 27 aprile in alcuni dei quartieri più importanti della città: in via Settevalli (all’incrocio con via Martiri dei Lager), in via Donizetti a San Sisto e in Piazza Matteotti nel centro storico di Perugia.

“In un momento economico di prolungata difficoltà – spiegano i fratelli Bartolini –  abbiamo deciso di affrontare una nuova sfida imprenditoriale, una sfida importante, sia per la scelta di continuare a investire e a innovare, sia per aver deciso di avviare un’attività commerciale al centro storico di Perugia. Lo abbiamo fatto perché crediamo ancora oggi che il centro storico debba essere una destinazione imprescindibile per qualsiasi imprenditore che sia affacci nel commercio”.

“Ci rendiamo conto – aggiungono – che si tratta di scelte che comportano delle incognite. Tuttavia il mestiere di imprenditore ci impone di assumere qualche rischio. Confidiamo che questi nostri investimenti possano avere una ricaduta positiva non solo sulla nostra attività, ma anche sul tessuto economico e produttivo perugino nonché sui livelli occupazionali”.

Nei tre punti vendita Claro lavoreranno ragazze e ragazzi selezionati sulla base delle competenze nel settore ottico, delle esperienze maturate e della spinta motivazionale.

L’idea che ha reso innovativo il progetto di Claro Italia nasce dalla scelta di replicare nel settore dell’ottica quello che i cosiddetti no logo di altri settori merceologici hanno sviluppato. Questo concetto si traduce di fatto nella capacità di creare occhiali che siano contemporaneamente di elevata qualità, con le necessarie caratteristiche tecniche, che siano alla moda e abbiano un prezzo accessibile. Un approccio semplice, ma rivoluzionario che, mantenendo la qualità ed il servizio dell’ottico tradizionale, propone prezzi convenienti e offerte inusuali per questo settore. “Claro – concludono – è riuscita a tenere uniti tutti questi aspetti e a farne, insieme all’affidabilità e alla competenza, il suo punto di forza. Per fare un parallelismo si potrebbe dire che la filosofia di Claro Italia sta al settore dell’ottica come Ikea sta all’arredamento”. Stando alle previsioni, nel 2017 Ottica Claro avrà aperto su tutto il territorio nazionale circa 80 negozi.