Formazione post diploma: corso biennale gratuito per Tecnico superiore del settore agroalimentare

ItsAgro_PrimoPianoC’è tempo fino al 28 febbraio per iscriversi al corso di formazione biennale post diploma per “Tecnico superiore responsabile delle produzioni e delle trasformazioni agrarie, agroalimentari e agroindustriali”.

Il percorso formativo, interamente gratuito e con una forte alternanza tra l’aula e i tirocini in azienda, ha l’obiettivo di formare tecnici superiori esperti in programmazione e gestione dei processi produttivi e biotecnologici degli alimenti e dei prodotti agroindustriali e nella risoluzione di problemi connessi sia all’affidabilità e alla qualità dei prodotti alimentari che agli aspetti tecnico-normativi. Molte aziende del territorio regionale che operano nella filiera produttiva agroalimentare, insieme alle associazioni di categoria di riferimento, hanno aderito al progetto condividendone le finalità. L’istituto scolastico di riferimento del percorso agroalimentare è l’istituto agrario di Todi “Ciuffelli-Einaudi” il cui dirigente scolastico, Marcello Rinaldi, è coordinatore del corso.

I giovani che invieranno la propria candidatura dovranno sostenere un test di selezione in base al quale verrà stilata una graduatoria. Saranno poi i primi venti ad accedere al corso che comincerà nel mese di marzo 2014. Il percorso si concluderà con lo svolgimento di un esame finale, superato il quale sarà consegnato un diploma di tecnico superiore che ha validità a livello europeo e rappresenta un titolo anche per l’accesso ai concorsi pubblici.

Il percorso formativo biennale è uno dei tre istituiti nell’ambito dell’Its – Istituto tecnico superiore dell’Umbria dedicato alle “Nuove tecnologie per il made in Italy”. L’Its è una scuola di specializzazione biennale nata dalla collaborazione tra Miur, Regione Umbria, Provincia di Perugia, Università di Perugia, e le associazioni regionali di categoria Confindustria, Ance, Cna e Confagricoltura, le imprese locali e gli istituti tecnici della regione. Lo scopo è quello di formare professionisti le cui competenze altamente specialistiche rispondano ai profili richiesti dalle aziende e garantiscano concrete opportunità di occupazione.  Gli altri due percorsi formativi già attivati, per i quali sono aperte le preiscrizioni, sono “Tecnico superiore per l’automazione e i sistemi meccatronici” e “Tecnico superiore per l’innovazione e la qualità delle abitazioni”.

“Si tratta di alta formazione tecnica post-diploma marcatamente professionalizzante – ha sottolineato Gabrio Renzacci, presidente di Its Umbria – nella quale come imprenditori crediamo fortemente e stiamo investendo per i benefici che ne potranno derivare sia alle aziende che ai giovani. Una realtà che in Umbria nasce dalla stretta sinergia e dalle risorse professionali logistiche e finanziarie messe in campo da più soggetti pubblici e privati. I segnali che ci arrivano sono incoraggianti: attualmente infatti hanno trovato occupazione oltre il 70 per cento degli allievi che hanno frequentato i percorsi Its”.