“Giorni Rubati”. Storia di un infortunio sul lavoro

Meccanotecnica Umbra insieme a Fabiana Filippi, Fondazione Giulio Loreti, Umbria Olii, Tecno Impianti, Officine Lorentucci, Hydro Energy e IQuadro, con la collaborazione di Confindustria Umbria, ha organizzato  la rappresentazione dello spettacolo “Giorni Rubati” in programma lunedì 16 maggio 2016 alle ore 20.45, presso il Teatro San Nicolò (in allegato la locandina dell’evento). L’evento ha ottenuto il patrocinio del Comune di Spoleto e dell’INAIL.

Lo spettacolo  ha ricevuto la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ed è realizzato dalla compagnia teatrale Rossolevante. Il punto di partenza nella creazione di questo lavoro è stato l’incidente subito da un giovane operaio, Giammarco M. , che una sera di novembre del 2006 – a 37 anni – è rimasto schiacciato sotto un cancello di 600 chili che gli ha spezzato la schiena e tolto per sempre la possibilità di camminare. La storia di Giammarco è la storia di chi ha dovuto re imparare tutto, rivedere tutto, riscoprire tutto. Sarà proprio Giammarco a raccontare la sua storia sul palcoscenico.

L’evento è GRATUITO su prenotazione, chi fosse interessato a partecipare può contattare Confindustria Umbria al numero  07558201 o email spoleto@confindustria.umbria.it