Il presidente Renzi inaugura lo stabilimento realizzato dall’azienda umbra Manini Prefabbricati

Il cavalier Arnaldo Manini con Caroline Hymer, amministratore delegato del Gruppo Ervin Hymer, leader mondiale nella produzione di camper e proprietario della Laika

Il cavalier Arnaldo Manini con Caroline Hymer, amministratore delegato del Gruppo Ervin Hymer, leader mondiale nella produzione di camper e proprietario della Laika

Il presidente del consiglio Matteo Renzi ha inaugurato lo stabilimento Laika di San Casciano Val di Pesa. Investimento economico importante per la Toscana, che muove l’economia e l’occupazione. Si tratta di un nuovo stabilimento per la Laika, storicamente insediata nel territorio.

“Investimenti, posti di lavoro innovazione e stabilità. Questo paese cambia con le riforme e con il coraggio” è questo il commento del Premier al margine della sua visita.

Il Presidente è stato accompagnato dal sottosegretario Luca Lotti ed è stato accolto dal Presidente della Regione Toscana, dai vertici dell’Azienda Tedesca e dai Sindaci di Firenze e di San Casciano Val di Pesa.

Ospiti d’onore della manifestazione anche i vertici della Manini Prefabbricati SpA, Arnaldo Manini insieme al Direttore Commerciale Manuel Boccolini e all’Area Manager Toscana Sandro Caterini. L’azienda umbra è stata scelta dalla Laika Caravans come fornitore per le strutture prefabbricate per la realizzazione del nuovo stabilimento produttivo di mq 30.000.

Tra la vasta gamma di sistemi prefabbricati Manini è stata scelta la struttura prefabbricata Ondal-Shed e tutta la progettazione è stata curata fin nei minimi particolari in modo che l’edificio, nonostante le grandi dimensioni, potesse inserirsi in maniera armoniosa nella splendida campagna toscana.

Per i pannelli esterni sono state richieste alte prestazioni tecnologiche con sistemi di produzione unici nel mondo della prefabbricazione così come per i componenti di finitura della copertura , i prodotti di coibentazione ed impermeabilizzazione.

C’è stata anche una collaborazione sistematica e fattiva con la Soprintendenza ai Beni

Architettonici e Paesaggistici del Comune di Firenze  per lo studio del progetto e per la scelta dei materiali fino ad un’accurata selezione dei colori  dell’edificio, da quelli della copertura a quelli delle finiture dei pannelli; persino le ardesie a protezione delle guaine in copertura sono state scelte in armonia con i colori degli infissi e degli shed.

Tutto il lavoro intorno al progetto è stata portato avanti nell’ottica della massima sostenibilità ambientale, avvalendosi anche dell’esperienza Manini nell’analisi dell’LCA (Life Cycle Assessment) ossia la verifica dell’effetto integrato in termini di efficienze energetica riferita all’intero ciclo di vita dell’edificio. Estremamente soddisfatti i vertici dell’Azienda tedesca : nella foto l’Amministratore Delegato della Manini Prefabbricati SpA Arnaldo Manini con Caroline Hymer, AD del Gruppo Ervin Hymer, leader mondiale nella produzione di camper e proprietari della Laika.  Manini ha consegnato la targa ricordo dove viene suggellata l’ottima collaborazione tra le due aziende con una dedica da lui stesso sottoscritta Un viaggio. Una casa.Parole chiave per Laika Caravans,con cui abbiamo compiuto un meraviglioso viaggio insieme per la realizzazione della sua casa. Un augurio sincero per un futuro radioso. Il successo della Manini Prefabbricati è motivo di orgoglio per tutta l’imprenditoria umbra per aver partecipato alla realizzazione di un progetto così importante e strategico.