Nono Meeting “Leadership umbra al femminile”. venerdì 16 ottobre 2015 alle ore 15.00

invito 9° meeting.cdrLe imprese in rosa in Umbria crescono (+0,7%) a differenza del totale imprese (-0,3%) e crescono ad un ritmo più accelerato anche rispetto alla media nazionale (+0,4%).

L’Umbria si pone al quarto posto tra tutte le regioni italiane come quota percentuale di imprese femminili sul totale (25,8%); tuttavia, nelle realtà imprenditoriali delle regioni che la precedono (Molise Basilicata e Abruzzo) il numero di imprese in totale è contenuto e la maggiore propensione all’imprenditoria femminile può essere letta come una risposta alla crisi e una soluzione per affrontare le difficoltà del mercato del lavoro attraverso l’autoimpiego.

I settori più femminilizzati si confermano da sempre e quindi anche in Umbria, quelli del “Commercio” e dell’”Agricoltura” e a seguire “Altre attività di servizi” e “Alloggio e ristorazione”.

“Accanto alle necessity start up” – afferma la  Giuliana Piandoro segretario generale di Unioncamere Umbria – “oggi assistiamo alla nascita di nuove imprese femminili più strutturate con idee di business supportate da analisi di fattibilità e veri progetti imprenditoriali. Rimane comunque l’esigenza di accompagnare le imprese femminili in un processo di sviluppo e crescita, affinché non restino sottocapitalizzate e relegate in aree di mercato a basso valore aggiunto e a bassa produttività. E’ necessario lavorare per incrementare le dimensioni e fatturati, per costruire reti, sinergie e integrazione, in modo da renderle maggiormente in grado di reggere la sfida dei mercati, specie durante una congiuntura negativa. Accanto alle conoscenze già acquisite dalle imprenditrici è necessario e opportuno l’integrazione con competenze di supporto sia alla leadership femminile, sia alla gestione del business”.

Il 9° meeting sull’imprenditoria femminile, organizzato dal sistema camerale e annuale appuntamento di confronto e sostegno al dinamismo femminile nel sistema economico regionale, avrà come tema principale quello della “Sharing economy – rischi ed opportunità di un economia collaborativa” che verrà affrontato e discusso da esperti e docenti di settore.

Info e scheda di partecipazione sul sito www.umbria.camcom.it