Paolo Ricci eletto presidente della Sezione Energia di Confindustria Umbria

Sarà Paolo Ricci, procuratore speciale di TerniEnergia spa, con deleghe allo sviluppo e all’espansione internazionale, il primo presidente della Sezione dell’Industria dell’Energia di Confindustria Umbria costituita a seguito della fusione tra le territoriali confindustriali di Perugia e Terni. Nella fattispecie la Sezione Energia – che riunisce le imprese che hanno come attività principale la produzione di energia elettrica o l’installazione di impianti per energia – era già presente a Terni sotto la guida di Stefano Neri e rappresenta, invece, una novità per le imprese del perugino.

Il presidente Ricci è stato eletto dall’Assemblea delle imprese del settore energetico che ha nominato anche il vice presidente e il consiglio direttivo.
VICE PRESIDENTE
Matteo Minelli, – Ecosuntek S.p.A. di Gualdo Tadino
RAPPRESENTANTE PICCOLA INDUSTRIA
Francesco Angelici, Tecnocentrali S.r.l.– Terni
COMPONENTI CONSIGLIO DIRETTIVO
Ubaldo Notari, Unogas Umbria S.r.l.– Norcia (Pg)
Simone Nobili, Snam Rete Gas S.p.A. – Spello (Pg)
Francesco Fattibene, Enel Sole S.r.l. – Perugia
Giulia Franceschini, Umbria Gas S.p.A. – Assisi (Pg)
Alessandro Carfì, Umbra Acque S.p.A. – Perugia
Carlo Ottone, Asm S.p.A. – Terni
Piero Sechi, Umbria Energy S.p.A. – Terni
Enrico Giovannini, Genera S.p.A. – Narni (Tr)
Monica Federici, Italeaf S.p.A. – Narni (Tr)
Stefano Missinato, Edison S.p.A. – Terni.

Nel corso dell’assemblea sono state tracciate le linee guida dell’attività che la Sezione Energia porterà avanti nel prossimo biennio. Un programma concentrato su alcuni temi strategici per le imprese del settore come il Piano Energetico Regionale e Horizon 2020, il nuovo programma comunitario che fino al 2020 supporterà i progetti di ricerca e sviluppo delle imprese con contributi a fondo perduto. E’ articolato in diversi ambiti tecnologici che spaziano dall’ict all’aerospazio, dall’agroindustria all’automotive, dall’energia al manifatturiero avanzato. Non mancheranno, inoltre, focus su temi specifici, come le normative di settore e approfondimenti come quello che prossimamente sarà dedicato ai contenuti del  contratto collettivo nazionale di categoria.