Papa Francesco sceglie le ceramiche Sambuco per la visita in Brasile

Sambuco_Vasi sacri per Papa Francesco_sitoIl Santo Padre Papa Francesco ha scelto, tra i doni che ha portato in Brasile in occasione del suo viaggio, una serie di vasi sacri realizzati dall’antica azienda di Deruta Ceramiche Sambuco Mario.

“Il servizio scelto – hanno sottolineato i fratelli Luca e Lucio Sambuco che gestiscono l’azienda – è realizzato in una delle prime decorazioni con le quali, circa cinquant’anni fa, i nostri genitori Mario e Colomba iniziarono la realizzazione di manifatture dedicate all’arredo liturgico, appositamente create allora per i frati francescani di Assisi. Siamo onorati di questo riconoscimento, che vogliamo dedicare a nostro padre di recente scomparso, al lavoro artigianale quotidiano delle nostre famiglie e delle nostre maestranze, con le quali, quotidianamente, ci adoperiamo per continuare e rinnovare la centenaria tradizione della maiolica di Deruta, anche con quei cambiamenti che il progresso della tecnica ha introdotto nel corso dei secoli e che, grazie a quell’intuizione di mezzo secolo fa, ha portato la nostra azienda ad essere leader nel settore degli articoli religiosi in ceramica, servizi per l’altare, fonti battesimali, acquasantiere, altari, pavimenti, formelle votive, via crucis, affreschi”.

In altre occasioni le realizzazioni delle Ceramiche Sambuco avevano conquistato la santa Sede. Altri manufatti sono stati creati negli anni scorsi per il Papa Giovanni Paolo II e per Benedetto XVI. Durante l’intero pontificato di Papa Benedetto XVI, due grandi stemmi pontifici in ceramica sono stati all’ingresso del Pantheon e, proprio pochi giorni fa, un nuovo grande stemma con gli emblemi di Papa Francesco è stato posato all’ingresso della Specola Vaticana a Castel Gandolfo.

“Certo – hanno aggiunto Luca e Lucio Sambuco – sapere che il Papa ha scelto personalmente una nostra manifattura ci riempie di incontenibile soddisfazione ed è uno stimolo per continuare a lavorare, produrre, innovare questi oggetti, con la speranza che anch’essi possano contribuire, come scrive S.S. Papa Benedetto XVI nell’esortazione apostolica “Sacramentum Caritatis”, ad “alimentare lo stupore per il mistero di Dio, manifestare l’unità della fede e rafforzare la devozione”.

L’emittente “TV2000”, il canale digitale della Conferenza episcopale italiana, ha dato ampio risalto alla notizia nel corso della lunga diretta televisiva sul viaggio del Papa di mercoledì scorso, citando Deruta quale luogo di produzione, mostrando le varie fasi della lavorazione.