Umbria a EXPO2015 per l’inaugurazione del padiglione del Kyrgyzstan

L’Umbria, in occasione dell’inaugurazione ufficiale del Padiglione del Kyrgyzstan all’EXPO 2015 di Milano, è stata invitata alla cerimonia di apertura nell’ambito del progetto finanziato dall’Unione Europea “WHCNetwork a valere sul programma Central Asia Invest – Creation of an extended ecological production by women handicraft cooperatives in the Kyrgyz Republic and Republic of Tajikistan and a sustainable marketing development in countries of Central Asia, Asia and Europe”.

Umbria Export, capofila di questo progetto con una serie di attività realizzate in Kyrgyzstan, Tajikistan e Kazakstan, sarà presente, insieme a Confindustria Umbria, alla giornata inaugurale del padiglione cui parteciperà anche il Vice Primo ministro del Kyrgyzstan, in programma il 29 maggio, che rappresenterà un’occasione di incontro tra la delegazione kyrgyze e quelle italiane. A rappresentare il sistema umbro in questa occasione saranno: Marco Giulietti, presidente di Umbria Export, Ernesto Cesaretti, presidente Confindustria Umbria, Enzo Faloci, direttore Umbria Export e Aurelio Forcignanò, Direttore Generale Confindustria Umbria.

Oltre all’allestimento di un piccolo spazio espositivo del progetto, all’interno del padiglione del paese dell’Asia Centrale, sarà possibile degustare alcuni prodotti umbri, offerti da alcune aziende della regione.

I rapporti tra l’Umbria e il Kyrgyzstan sono in corso da tempo. Tant’è che nei primi giorni di maggio una delegazione di Umbria Export era stata ricevuta presso il Ministero dello Sviluppo Economico del Kyrgyzstan. In questa occasione sono state proposte iniziative di collaborazione istituzionale ed imprenditoriale nei settori delle macchine agricole, artigianato, formazione professionale, biomedicale ed energie rinnovabili.