Un umbro ai vertici nazionali di AssoBirra. Matteo Minelli di Birra Flea eletto vice presidente

Matteo Minelli

Matteo Minelli

Matteo Minelli, imprenditore di Gualdo Tadino, fondatore nel 2012 di Birra Flea, sarà vice presidente di AssoBirra, l’Associazione nazionale dei Birrai e dei Maltatori che aderisce al sistema Confindustria.

Lo ha eletto stamani l’assemblea di AssoBirra che si è riunita a Roma per nominare il nuovo direttivo che sarà presieduto da Michele Cason (Malteria Saplo). Vice presidenti insieme a Minelli saranno Antonio Catalani (Malteria Agroalimentare Sud) e Alfredo Pratolongo (Heineken Italia).

AssoBirra rappresenta gran parte delle aziende che producono e commercializzano birra e malto in Italia, dando lavoro direttamente e con l’indotto a circa 137.000 persone.

Matteo Minelli, 37 anni, opera nei settori delle energie rinnovabili, dell’agroalimentare e dell’edilizia. Amministratore Delegato di Ecosuntek spa società quotata nel segmento AIM di Borsa Italiana dal 2014, nel 2012 ha fondato la Matteo Minelli Agricola oggi Flea Agricola che produce e commercializza birra artigianale. In cinque anni la produzione è andata aumentando oltre alle migliori aspettative con ulteriori prospettive di sviluppo in Italia e all’estero. Dal 2016 è inoltre componente del Consiglio Nazionale dei Giovani Imprenditori di Federalimentare e del Comitato di Indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, oltre che Presidente della Sezione Territoriale Eugubino – Gualdese di Confindustria Umbria.