Confindustria Umbria News

Il notiziario di Confindustria Umbria

Confindustria Umbria: il cambiamento tema centrale dell’assemblea annuale

Confindustria Umbria: il cambiamento tema centrale dell’assemblea annuale

È in programma domani pomeriggio, 6 novembre, alle 17 al teatro Lyrick di Santa Maria degli Angeli l’assemblea annuale di Confindustria Umbria.

L’intervento del presidente di Confindustria Umbria Antonio Alunni aprirà l’assemblea pubblica. Seguirà una tavola rotonda dal titolo “Il cambiamento come motore dello sviluppo e della competizione” moderata da Marco lo Conte, giornalista del Sole 24 Ore. Interverranno l’Amministratore delegato di Pininfarina Silvio Angori e il Presidente di Avio Aero Riccardo Procacci.

A seguire è previsto l’intervento della Presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini. A chiudere i lavori sarà il presidente nazionale di Confindustria Vincenzo Boccia.

Silvio Angori, di origini umbre, è entrato nel Gruppo Pininfarina nel gennaio 2007 con la carica di Direttore Generale, dal 2009 è Amministratore Delegato di Pininfarina SpA. Laureato in Fisica Teorica all’Università “La Sapienza” di Roma, ha conseguito un Master’s Degree of Business Administration alla Booth School of Business dell’Università di Chicago. Prima di approdare in Pininfarina ha avuto esperienze alla ArvinMeritor Inc di Detroit, ora Meritor Inc., tra le 20 società più grandi al mondo nel settore della componentistica e fornitura di sistemi per automobili e veicoli commerciali, al Centro Ricerche Fiat e alla Agusta Helicopters.

Riccardo Procacci, laureato in Ingegneria meccanica presso l’Università “La Sapienza” di Roma, dove ha conseguito anche un Dottorato di ricerca con specializzazione in turbomacchine, è dal 2014 presidente e amministratore delegato di Avio Aero, il business di GE Aviation che opera nella progettazione, produzione e manutenzione di sistemi propulsivi per l’aeronautica civile e militare. Avio Aero è il centro d’eccellenza dell’intero gruppo General Electric nel campo delle trasmissioni meccaniche e delle turbine di bassa pressione. L’azienda opera nella sede principale di Rivalta di Torino, dove c’è anche il più grande insediamento produttivo, e negli importanti stabilimenti di Brindisi e Pomigliano d’Arco.

CLICCA QUI per registrare la partecipazione all’Assemblea

SCARICA IL PROGRAMMA

ALLEGATI

Nessun allegato presente.

AUTORE: Maria Luisa Grassi
DATA: 05 NOV 2018
TAGS:
Ricerca notizie