Confindustria Umbria News

Il notiziario di Confindustria Umbria

LIFE 2020. Aperti i bandi dedicati ad Ambiente e Clima

Info Day online giovedì 30 aprile

La Commissione europea ha pubblicato i nuovi bandi 2020 del Programma LIFE relativi ai due sottoprogrammi “Ambiente” ed “Azione per il clima”.

La gestione dei bandi sarà curata dall’Agenzia Esecutiva per le Piccole e Medie imprese (EASME).

In risposta all’emergenza Covid-19 sono state introdotte una serie di novità:

  • lo slittamento delle date di scadenza delle call;
  • la possibilità di avere un confronto con un esperto EASME in fase di sviluppo della proposta;
  • l’agevolazione delle procedure di selezione dei fornitori per i partner privati;
  • l’inserimento di una sezione dedicata alle startup.

I progetti che verranno finanziati nell’ambito del programma LIFE dovranno essere vicini al mercato. Il finanziamento, infatti, non è diretto alla ricerca o agli investimenti nelle tecnologie, ma premia i risultati di sviluppo, l’implementazione diffusa ed il miglioramento delle soluzioni innovative. I progetti saranno valutati in base alla fattibilità tecnica ed economica dell’introduzione su larga scala della soluzione proposta.

Si riportano in allegato due schede relative ai due sottoprogrammi, le cui caratteristiche principali sono riportate di seguito. Per maggiori dettagli si rimanda al sito del programma LIFE.

Priorità

Priorità del sottoprogramma Ambiente:

  • Ambiente ed efficienza delle risorse
  • Natura e Biodiversità
  • Governance dell’ambiente e Informazione

Priorità del sottoprogramma Azione per il clima:

  • Mitigazione dei cambiamenti climatici
  • Adattamento ai cambiamenti climatici
  • Governance sul clima e informazione

 Tipologie di progetti finanziabili

  • progetti pilota: applicano tecniche o metodi che non sono stati testati o applicati prima e che potrebbero offrire vantaggi ambientali o climatici rispetto alle attuali best practice e che potranno essere applicati su larga scala;
  • progetti dimostrativi: pratiche, test, valutazioni e azioni di disseminazione, metodologie o approcci che sono nuovi o non usati nel contesto specifico del progetto;
  • progetti di buone pratiche: applicano tecniche, metodi e approcci adeguati, efficaci sotto il profilo economico e all’avanguardia, tenendo conto del contesto specifico del progetto;
  • progetti di informazione, sensibilizzazione e diffusione: volti a sostenere la comunicazione, la divulgazione di informazioni e la sensibilizzazione nell’ambito del sottoprogramma Azione per il clima.

Beneficiari

  • Imprese
  • Enti Pubblici
  • Organizzazioni non commerciali private (incluse ONG)

Finanziamento UE

Il cofinanziamento dell’UE è pari al 55% dei costi totali ammissibili del progetto. Un’eccezione è fatta per i progetti LIFE nell’area prioritaria Natura e biodiversità, nell’ambito del sottoprogramma Ambiente, per il quale il tasso di cofinanziamento dell’UE può arrivare fino al 60% o al 75% in casi specifici.

Scadenze

  • Call Ambiente: 14 luglio 2020
  • Call Azione per il Clima: 6 ottobre 2020

La Commissione europea ha organizzato un Info Day online nella giornata del 30 aprile 2020, durante il quale sarà possibile organizzare meeting bilaterali con esperti dell’EASME. Per partecipare è necessario registrarsi al seguente link.

 

Riferimenti:
Area Economia di Impresa
Alessandro Castagnino Tel. 075 5820230 – Cell. 335 7175365 Email: castagnino@confindustria.umbria.it
Valentina Vignaroli Tel. 075 5820209 – Cell. 338 6493886 Email: vignaroli@confindustria.umbria.it
Paola Roscini Tel. 075 5820220 – Cell. 329 9261061 Email: roscini@confindustria.umbria.it

AUTORE: Area Economia di Impresa
DATA: 23 APR 2020
TAGS: AMBIENTE, CLIMA, LIFE2020
Ricerca notizie