Iniziative Imprese Associate

  • Homepage
  • > Iniziative Imprese Associate
  • > Alta formazione nel turismo: appuntamento il 9 e 16 settembre con il ciclo di webinar di approfondimento sulla masterclass in “Experience Destination Management”

Alta formazione nel turismo: appuntamento il 9 e 16 settembre con il ciclo di webinar di approfondimento sulla masterclass in “Experience Destination Management”

Gli appuntamenti online precederanno l'avvio del corso promosso dalla rete di imprese al femminile "UMBRE" e "Circuiti del Diritto"

Perugia, 6 settembre 2021 – Partirà il prossimo 5 ottobre il primo corso di alta formazione in Experience Destination Management (EDM), presentato lo scorso giugno e nato dalla collaborazione tra la rete al femminile con vocazione turistica “UMBRE” (United Marketing for Business and Regional Experience) e “Circuiti del Diritto”, l’Associazione per la tutela agroalimentare e del turismo dell’Umbria. L’avvio del master sarà preceduto da due webinar di approfondimento, in calendario giovedì 9 e 16 settembre alle ore 18, dal titolo “Esperienze e competenze: gli asset del Destination Management”.

Il ciclo di webinar è gratuito e sarà trasmesso sulla pagina Facebook di Tourism Innovation Project, il progetto ideato da “UMBRE” e “Circuiti del Diritto” per promuovere attività formative, incontri ed eventi, di cui la masterclass costituisce la prima iniziativa.

Agli appuntamenti online, che anticiperanno l’avvio del percorso formativo rivolto alla figura-chiave del Destination manager, interverranno – tra gli altri – Massimiliano Cossu, CEO Portale Sardegna Spa – Co-Founder Welcome to Italy, Paolo Genovese, regista e Presidente di Umbria Film Commission, Sandro Pappalardo, Consigliere ENIT – Agenzia Nazionale per il Turismo, già Assessore al Turismo della Regione Sicilia, Davide Ippolito, CEO Reputation Rating, Direttore di Reputation Review, i docenti della masterclass EDM Gabriele Gneri, CEO Hotels Doctors e docente in Management alberghiero -LUISS Business School e Andrea Maria Mazzaro, Presidente di Federprofessional.

“L’intento di questa iniziativa – ricordano le imprenditrici della rete “UMBRE” Michela Sciurpa, Federica Angelantoni, Ilaria Baccarelli, Ilaria Caporali e Cristina Colaiacovo insieme all’avv. Helenia Ercoli e all’avv. Elisabetta Torzuoli di “Circuiti del Diritto” – è promuovere l’innovazione nel turismo tramite la valorizzazione del territorio, partendo dall’Umbria come modello di identità per analizzare strategie mirate, efficaci e replicabili in altri contesti”.

Il corso EDM, per cui sono ancora aperte le iscrizioni, si articolerà in 9 moduli, per un totale di 88 ore. Erogato in modalità live streaming e con vocazione all’internazionalizzazione (grazie anche alla lezione in lingua inglese), il master punterà a far acquisire competenze strategiche in ambito di marketing e digitalizzazione, conoscenza del prodotto agroalimentare, normativa e fiscalità, costruzione di un’esperienza turistica innovativa, valorizzazione della destination product, capacità di costruire e potenziare la rete, non solo tra gli operatori coinvolti, ma tra produttori e consumatori. Il percorso sarà arricchito dall’esame di casi di successo, workshop e project work finale, con la concreta possibilità per gli studenti più meritevoli di instaurare collaborazioni con aziende del territorio. Prevista, al termine del master, anche l’assegnazione di una borsa di studio allo studente più meritevole.

Tra i docenti del master, che vede la partecipazione di eccellenze professionali umbre ed esperti di fama internazionale, i responsabili del Parco 3A – Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria Luciano Concezzi e Federico Mariotti, Josep Ejarque, Destination and marketing manager, l’economista Alberto Mattiacci e Gabriele Gneri, managing director.

Oltre al Parco 3A – Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria, patrocinano il corso il Movimento Turismo del Vino Umbria e l’associazione professionale Federprofessional, la cui presenza consentirà ai partecipanti di veder attestate le competenze acquisite ai sensi della Legge 14.01.2013, n. 4.

Alle lezioni, inoltre, prenderanno parte l’Istituto Tecnico Agrario Superiore “Augusto Ciuffelli”, che è la scuola di agricoltura più antica d’Italia, le aziende Urbani Tartufi, Birra Flea, Centumbrie e Cantina Roccafiore.

Per approfondire e conoscere i dettagli del progetto Tourism Innovation Project e delle attività ad esso collegate, è consultabile il sito www.tourisminnovationproject.com

AUTORE: Chiara Santilli
DATA: 06 SET 2021
TAGS:
Ricerca iniziative