Turismo e moda volano del territorio. Seminario Slow Tourism. Sabato 10 maggio

SlowTourist_primopianoIl settore della moda come  volano per il turismo sostenibile. E’ il tema del convegno in programma sabato 10 Maggio alle 9.00, a Villa Fidelia di Spello,  organizzato da Slow Tourism, l’associazione italiana che promuove il turismo eco sostenibile.

 Una giornata dedicata al confronto tra esperti in cui ognuno dei relatori, nei rispettivi campi di appartenenza, apporterà il proprio contributo sul legame tra moda e turismo sostenibile.

 Il convegno è parte integrante dell’apertura dello showroom dedicato alla casa di moda Vodivì di Slow Tourism. Vodivì presenterà la prima collezione ecosostenibile di borse e collane ideate e disegnate dalla stilista Beatrice Mezzetti, che in questa prima collezione ha tratto ispirazione dai luoghi della Valle Umbra Sud utilizzando la canapa insieme ad altri materiali naturali.

 Ma la vera novità della linea risiede nel suo legame con il territorio, in considerazione del fatto che ogni collezione è ispirata ad una precisa area o città d’arte e sarà abbinata a specifici pacchetti turistici con caratteristiche slow, gestiti da un tour operator nazionale.

 Tutto ciò renderà possibile la commercializzazione di oggetti di moda di alta qualità, collegati al territorio e capaci di valorizzarne le particolarità turistiche, come ambiente naturale, arte, cultura e gastronomia che rappresentano nel loro insieme il made in Italy.

Durante il convegno a cui parteciperà anche il Sottosegretario al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Ilaria Borlotti Buitoni, si alterneranno relatori espressioni tra le più alte del mondo della moda e del turismo, tra i quali il segretario generale di Assomoda Massimo Costa, Bruno Bertero della società Four Tourism, Michela Carbonari di Tuquitour ed Inga Primac di Russkiy Kliuch che spiegherà come sviluppare l’incoming dalla Russia.

Particolarmente attesi anche gli interventi di Luciano Lauteri presidente di Slow Tourism e dell’antropologa della moda Helene Blignaut che si soffermerà su come trasformare il valore di un luogo in un oggetto moda

A moderare il convegno è stata chiamata Sabrina Talarico presidente del Gruppo Italiano Stampa Turistica, uno dei patrocinatori dell’evento. La giornata si concluderà con workshop tematici operativi per individuare le migliori strategie, azioni e strumenti da attivare per favorire lo sviluppo turistico sostenibile attraverso la moda.

Per info: Giordano Granelli – Area Comunicazione Associazione Slow Tourismgiordano.granelli@slowtourism.org

Programma