Dal 17 al 23 giugno dodici aziende del Polo Aerospaziale dell’Umbria al Paris Air Show di Le Bourget

PaS_primopianoAnche quest’anno le aziende del Polo Aerospaziale dell’Umbria parteciperanno alla fiera internazionale “Paris air show” di Le Bourget – a pochi chilometri da Parigi – dal 17 al 23 giugno. Il Paris Air Show, che si svolge ogni due anni, è il più importante salone europeo dedicato all’aeronautica e all’aerospazio ed è una grande occasione di incontro tra tutti gli operatori del settore.

Quest’anno il Polo Aerospaziale dell’Umbria – fondato nel 2008 cui aderiscono trenta aziende del settore aerospaziale – sarà presente insieme a dodici aziende, si tratta di: BIMAL TESTING MACHINES srl, Co.Me.Ar. srl, ERA ELECTRONIC SYSTEMS srl, FOMAP srl, FUCINE UMBRE srl, N.C.M. spa, OFFICINE MECCANICHE AERONAUTICHE spa, QFP DIGITAL MEASURES srl, RAMAL srl, RAMPINI CARLO spa, TecnoMeccanica srl, UMBRA CUSCINETTI spa. A queste si aggiunge l’università di Perugia con il laboratorio Serms.

In programma durante la settimana parigina ci sono, oltra a numerosi incontri bilaterali, tanti appuntamenti che hanno l’obiettivo di mettere in contatto diretto le aziende umbre con importanti operatori del settore.

Durante la permanenza a Parigi è prevista anche una cena di gala esclusiva che si svolgerà all’Aéroclub de France. Ad essa parteciperanno tutte le aziende espositrici ed una trentina di loro importanti clienti di tutto il mondo. Un’occasione ulteriore per rinsaldare i rapporti con il suggello della presenza istituzionale della Vice Presidente della Giunta regionale Carla Casciari, accompagnata dallo staff dirigenziale dell’assessorato alla Competitività. L’evento sarà sponsorizzato dalle Casse di risparmio dell’Umbria che saranno presenti a Parigi con il Presidente Alberto Cianetti ed il Direttore generale Vanni Bovi.

“Il Paris Air Show – osserva Renato Cesca presidente del Polo Aerospaziale – rappresenta per noi, ormai da molti anni, un’opportunità importantissima per incontrare quelli che sono già nostri clienti e quelli che potranno diventarlo. Si tratta di un’occasione di scambio e confronto al quale non possiamo mancare. Ma vogliamo essere presenti e percepiti come un sistema capace di muoversi in sintonia e di fare rete con l’obiettivo di accompagnare il processo di rafforzamento economico e di internazionalizzazione delle imprese aderenti”.

Il Polo Aerospaziale ha allestito – con il contributo di Regione Umbria e del Centro Estero Umbria – all’interno dei padiglioni della fiera uno stand di 350mq dove saranno accolte le numerose aziende umbre del settore, facendo volare contemporaneamente anche tutta l’Umbria delle eccellenze, tanto che a trionfare all’expo parigino non saranno solo le innovazioni della meccanica, ma anche forti valori aggiunti come storia, tradizione e cultura e le specialità enogastronomiche della regione.